Qatar: stupidità e business

Qatar: stupidità e business Il calendario della MotoGP 2012 è pubblico da tempo (anche se a tuttora resta da confermare la gara dell’Estoril, per esempio…) ma solo da poco è stato definito quello di dettaglio per le prime gare. Nulla di nuovo, nulla di sconvolgente, tranne il persistere dell’assenza di buon senso fra gli organizzatori. Parlo del correre la gara del Qatar di notte, e delle conseguenze di questa colossale stupidaggine. E’ LOSAIL, TESORO… Non mi fraintendete: non sono fra quelli che trova il tracciato di Losail da condannare, anzi.

 

Le prestazioni di QUALE Ducati GP12?

Le prestazioni di QUALE Ducati GP12? E' un periodo infame per noi motoscribacchini. I test di Sepang sono la settimana prossima, abbiamo già parlato fino alla nausea di tutto quello che si poteva raccontare ed analizzare, e tocca attaccarsi veramente a tutto per pubblicare qualcosa. E sia chiaro, vale anche per me. E anche per questo pezzo. Sono sicuro che i colleghi capiranno. L'ultimo tentativo di recuperare qualcosa di interessante da far leggere nasce dalla scheda tecnica che faceva da contorno alla presentazione del team AB Cardion in Repubblica Ceca (non vi propongo la gallery delle bellezze presenti, la trovate con grande facilità sul sito ufficiale del pilota) in cui sono state divulgati dati assolutamente generici e ben poco sorprendenti.

 

Zavorra, storia vecchia...

Zavorra, storia vecchia... “Been there, done that” è un’espressione prettamente statunitense che indica un’esperienza già maturata, tanto da provocare quasi fastidio nel doverla ripetere. La si può tradurre approssimativamente come “un film già visto”. Spesso, però, il trovarsi in una situazione già vista o vissuta non mette al riparo da errori, come abbiamo già visto nel recente passato ad opera di diversi team o squadre in tanti campionati.

 

Honda Transalp: 25 anni, ma davvero?

Honda Transalp: 25 anni, ma davvero? Sembra incredibile, perché le case non vedono mai l’ora di sfruttare simili ricorrenze mentre in Honda il fatto sta passando sotto silenzio, ma la Transalp compie 25 anni. Una delle moto più longeve della produzione mondiale, nella sua semplicità, (relativa) economicità ed efficacia è arrivata fino al giorno d’oggi nello stesso modo in cui si è lasciata guidare: da gran lavoratrice, senza fare troppo rumore né darsi troppe arie. Vediamo di ripercorrere un po’, giusto per fare quattro chiacchiere come si fa al bar, la storia di un modello che credo tutti abbiano avuto modo di conoscere ed apprezzare.

 

Ducati e AMG. Unione perfetta?

Ducati e AMG. Unione perfetta? Gli anglofoni definiscono unioni del genere “marriages made in heaven”, matrimoni concordati in paradiso, ad indicare unioni talmente perfette da essere state pensate dalla divinità. Ammetto che il sodalizio Mercedes/AMG all’inizio non mi sembrava tanto azzeccato. Nulla da dire sulle qualità dei prodotti di entrambi (anzi, sono un grande estimatore tanto delle bicilindriche di Borgo Panigale quanto delle quattro ruote Made in Stoccarda) ma, per così dire, le “affinità elettive” fra i due marchi non mi sembravano tali da pensare a qualcosa che andasse oltre qualche iniziativa di co-branding e co-marketing.

 

Da noi tasse, in Indonesia sussidi

Da noi tasse, in Indonesia sussidi E' di ieri l'articolo sulla rivista online britannica Visordown.com che annuncia come Shell, qui da noi nota si e no per le sponsorizzazioni eccellenti in F1 e MotoGP, per la sua V-Power e per l'essere fra le benzine più costose sul mercato, in Indonesia abbia aperto una serie di distributori riservati esclusivamente alle due ruote. Non si sa se ridere o piangere nel pensare che qui da noi, dove le due ruote sono nate e prosperate, si sia visti come teppisti e ci si veda addirittura rifiutare il pieno se si è in troppi perché "ci si impiega troppo tempo" - è successo al sottoscritto, in giro con ben tre amici, ad un distributore dalle parti di Bordighera - mentre laggiù, dove la cultura motociclistica avrà qualche decina d'anni al massimo di anzianità, ci sia chi pensa a facilitare la vita a chi gira su due ruote.

 

Biaggi in CRT? Hmmmm....

Biaggi in CRT? Hmmmm.... Saranno le difficoltà nella composizione della squadra che nel 2012 dovrà assistere Max Biaggi nella riconquista del titolo iridato Superbike, sarà il malcelato interesse di Aprilia nella nascente CRT, fatto sta che le ipotesi che vogliono il cinque volte iridato protagonista di un clamoroso rientro in MotoGP stanno iniziando a prendere corpo. Non vorrei fare il guastafeste, ma ho l'impressione che si tratti in maggior misura di "wishful thinking" dei tifosi del pilota romano che non di reali possibilità.

 

CRT: luoghi comuni e futuro del motociclismo

CRT: luoghi comuni e futuro del motociclismo Niente gare, niente test, nulla di nulla - la pausa natalizia è un vero disastro, per noi appassionati di velocità. Niente da seguire, niente di cui parlare - è una vera fortuna che Dorna, negli ultimi due anni, si sia inventata le CRT, grazie a cui abbiamo di che discutere e speculare per un po'. L'imbeccata, anche in questo caso,  è una simpatica chiacchierata fatta in occasione di una recente presentazione stampa, in cui, in una specie di brainstorming, sono finiti sul tavolo tutti i luoghi comuni che orbitano attorno alla categoria.

 

Derapatamente vostro


I più letti del mese

Offerte speciali