Arrivederci a tutti...
In DERAPATAMENTE VOSTRO
Hickman: una wild card che costa una stagione...
In DERAPATAMENTE VOSTRO
Monza 2012 o... Misano 1989?
In DERAPATAMENTE VOSTRO
Energy Drinks e sponsorizzazioni. Davvero?
In DERAPATAMENTE VOSTRO

Calendario giornate in pista

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com

Ducati - AMG: i genitori divorziano, restano i... Diavel!

Ducati - AMG: i genitori divorziano, restano i... Diavel! L'acquisto di Ducati da parte di Audi è già stato discusso in tutte le salse, così come la reazione - scontata, e ovviamente poco amichevole - di AMG, che da un paio d'anni aveva dato il via ad un'operazione di co-branding e sponsorizzazioni incrociate in diverse iniziative. Dalle presentazioni di Streetfighter 848 ed SLK55 nell'identico giallo fino alla stella di Stoccarda con le tre lettere del marchio di Affalterbach sotto sui cupolini delle Desmosedici (la cui sparizione potrebbe non essere automatica - l'accordo di sponsorizzazione per la MotoGP potrebbe essere legato ad altre ), i due partner sembravano cinguettare felici almeno fino al giorno precedente l'annuncio dell'acquisizione.

 

Criminali da strapazzo...

Criminali da strapazzo... Mi era capitato, qualche tempo fa, di ascoltare una trasmissione radiofonica in cui il conduttore elencava i criminali più stupidi e sfortunati dell'ultima settimana, stilando una esilarante classifica sulla base della cronaca. Dal rapinatore che entrava in una banca di prestiti (dove evidentemente è difficile trovare del gran contante...), a quello che si esibiva nel salto del bancone fratturandosi una caviglia, e via discorrendo. C'è anche chi, pur senza commettere reati (men che meno paragonabili a quelli di cui sopra), si dimostra altrettando furbo, rubando immagini che evidentemente poi servono a pubblicizzare un prodotto targetizzando.

 

Ma schierarsi è davvero necessario?

Ma schierarsi è davvero necessario? Era evidente. Dopo un’intervista come quella rilasciata da Rossi nell’immediato dopogara di Losail, si sarebbe scatenato un pandemonio: sono ormai anni che Valentino divide l’Italia e non solo. Stiamo parlando di sport, dunque c’è chi tifa e chi tifa contro, è una logica immutabile a cui, nei paesi latini ed anglosassoni – ma forse in tutto il mondo – non si scappa. Inevitabile che qualcuno si schierasse a favore, qualcuno contro, e che la maggior parte delle discussioni, invece che sullo sport e sul bello che si è visto nella gara del Qatar – e si è visto tanto, nelle categorie inferiori come nella MotoGP – si concentrassero nel processo a Rossi e alla Ducati, a seconda di chi si ergeva a giudice.

 

Joan Lascorz: disgrazie e sicurezza

Joan Lascorz: disgrazie e sicurezza E' un periodo che definire sfortunato è veramente poco, per lo sport motociclistico. In due anni, a livello mondiale, si sono visti più incidenti gravissimi di quanto non se ne fossero verificati nei venti precedenti. Sono cose che fanno male, al di là della retorica e della normale sofferenza di chi condivide la stessa passione che ha spinto (se ancora non spinge) quei ragazzi, quegli atleti, ad iniziare la splendida ma pericolosa carriera di pilota. Sono cose che fanno male al cuore, ma soprattutto che fanno male al nostro sport, perché quando succedono consentono a tutti, anche agli ignoranti a cui i moderni media hanno dato potere di parola, di dire stupidaggini.

 

CRT: Chi Ride Taccia (che farà miglior figura)

CRT: Chi Ride Taccia (che farà miglior figura) Come diversi fra i miei lettori avranno già capito, a me ‘sta faccenda delle CRT piace. O meglio, pur convenendo che si tratta di soluzione poco elegante alla… lunghezza della griglia della MotoGP, non trovo nulla di scandaloso nel partire in qualche maniera da un motore di serie per realizzare un prototipo. Lo si è sempre fatto nel motomondiale, fino a quando le due tempi di serie sono sostanzialmente morte (ma i quattro cilindri in quadrato delle Suzuki Gamma stradali, magari con qualche cilindro della RGB, sono finiti sulle griglie della 500 iridata ben più a lungo di quanto non vi aspettereste) e, successivamente, il regolamento voluto da Dorna per evitare rogne legali con la gestione di allora della Superbike non l’ha espressamente vietato.

 

Regolamento SBK: meno moto o... più piloti?

Regolamento SBK: meno moto o... più piloti? Ho la netta impressione che chi stende i regolamenti tecnici dei vari campionati viva fuori dal mondo delle corse. Anche se magari ci dorme, mangia e respira dentro per quattordici (o diciotto, a seconda della serie presa in considerazione) weekend l’anno più i test pre e post-campionato. Non può essere altrimenti, se vengono prese certe misure in buona fede – bisognerebbe pensare che, invece, ci sia dietro la volontà strumentale di torcere il braccio dietro la schiena ai team, ma con il sorriso sulle labbra, per rinfoltire più o meno artificialmente una griglia impoverita dalla crisi economica.

 

Honda, Yamaha e l'aumento di peso

Honda, Yamaha e l'aumento di peso L’aumento di peso di 4kg, deciso in effetti con modalità e tempistica quantomeno sospette, soprattutto alla luce del palese interesse alla competitività delle CRT da parte di Dorna, pare non lasciare proprio dormire Honda e Yamaha, come emerge dagli interessanti virgolettati pubblicati da Crash.net ai due grandi capi Shuhei Nakamoto e Masahiko Nakajima. Pare però che in molti abbiano male interpretato – forse in buona fede, forse no – quale sia l’entità del problema, che diverse parti hanno associato dal forte problema di chattering accusato dalla RC213V.

 

Altroconsumo, i caschi e la creduloneria

Altroconsumo, i caschi e la creduloneria E’ di soli pochi giorni fa la scioccante presentazione dei risultati di una completissima indagine condotta da Altroconsumo (sto facendo del sarcasmo, per chi non sapesse coglierlo come il Dr. Sheldon Cooper) su una selezione di caschi attualmente in commercio sul mercato italiano. Partiamo da una premessa: il sottoscritto non conosce Altroconsumo, non ha mai aderito alle campagne d’abbonamento e non ha motivo di ritenere che possa essere prezzolato, parziale o qualsivoglia altra accusa gli si voglia muovere.

 

Derapatamente vostro


I più letti del mese

Offerte speciali

MotoCorse.com

Ultime news su MotoCorse.com

MOSTRA SCAMBIO 2018 - Novegro a tutto Guzzi

MOSTRA SCAMBIO 2018 - Novegro a tutto Guzzi
in Moto d'epoca

SBK Misano 2018 Round 9

SBK Misano 2018 Round 9
in Superbike

MotoGP Mugello 2018

MotoGP Mugello 2018
in Motomondiale

Honda SH 150. Scooter taumaturgico.

Honda SH 150. Scooter taumaturgico.
in Moto e mercato